Riqualifica ex area Richard Ginori a Milano

Riqualifica Richard Ginori - Milano

Design_

BDG architecture + design, 967 Arch – complesso via Ludovico il Moro

BMS Progetti – Torre C

Fonitura totale_ 20.000 m2

Luogo_ Milano

Anno_ 2021

© Ugo De Berti, UDB studio

Nesite per la riqualifica dell’ex area Richard Ginori a Milano

Oltre 30.000 mq recuperati fra il complesso di via Ludovico il Moro e la Torre C di viale Richard, completamente ripensati mantenendo intatta la struttura originaria. Ne omaggiano la memoria industriale i 200 metri di facciata bianca, le finestre in ferro battuto e la storica scritta restaurata «Società ceramica Richard Ginori”.

il progetto

Un grattacielo sdraiato sul Naviglio, la fabbrica più famosa di Milano rimpiazza ceramica con creatività e diventa un laboratorio di idee e competenze trasversali per circa 35 grandi realtà del marketing e la comunicazione. Emblematiche – per poter immaginare l’ampiezza della nuova cittadella di talenti – sono indubbiamente le 70 sale riunioni allestite. I maxi open space invece, si susseguono lungo le colonne originali e possono ospitare più di 2.000 collaboratori.

La riqualifica dell’ex area Richard Ginori ci ha coinvolti nella fornitura dell’intera pavimentazione sopraelevata con differenti soluzioni, dettate sia dalle molteplici destinazioni d’uso degli spazi, sia dagli alti standard di sostenibilità richiesti dalla certificazione BREEAM.

Flessibilità, qualità della filiera produttiva e impiego di materiali certificati e sostenibili, Nesite incontra così valori e principi ispiratori del progetto, ideato per ridurre le emissioni inquinanti e i consumi di acqua ed energia, con l’impiego di fonti 100% rinnovabili

Dettagli fornitura

Complesso via Ludovico il Moro

12.000 m2 – sistema pavimento composto da pannelli in solfato di calcio, spessore 30 mm, con rivestimento in:

• gomma, spessore 2 mm, formato 60×60 cm, nelle aree ad alto traffico maggiormente esposte all’usura.

• moquette autoposante, formato 50×50 cm, nei maxi open space grazie all’ottima capacità di assorbimento acustico.

• gres porcellanato, formato 60×60 cm, nella zona d’accesso principale e uffici

• parquet certificato FSC®, a sette doghe bisellate singolarmente, formato 60×60 cm e 60×120 cm, trattato con vernice ad olio ecologica, per una maggiore resistenza all’abrasione e usura.

Complesso viale Richard (Torre C)

8.000 m2 – sistema pavimento composto da pannelli in solfato di calcio, spessore 30 mm, predisposto a ricevere finiture autoposanti