Farmalabor HQ, Canosa

PROGETTAZIONE: Arch. Bruno Sanguigni
AREA TOTALE: 700 mq
TIPOLOGIA: Nuova sede
LUOGO: CANOSA (Italia)

Ristrutturare un antico opificio, un tempo adibito alla produzione di olio, per trasformarlo in un centro produttivo all’avanguardia: si tratta della nuova sede Farmalabor a Canosa, un progetto Nesite Contract in cui il fascino del passato convive con le più moderne tecnologie.

AREE DI INTERVENTO

  • Fornitura e installazione di pavimento sopraelevato con finitura in parquet nell’area direzionale;
  • Fornitura e installazione di pavimento sopraelevato sigillato (Sistema Labfloor) nell’area produttiva;
  • Fornitura e installazione delle pareti mobili in vetro e pareti attrezzate;
  • Fornitura di controsoffitti speciali;

REALIZZAZIONE

01.PAVIMENTO

Nell’area dedicata ai laboratori, i pannelli forniti sono del tipo PG3AMV60 in solfato di calcio spessore 34 mm rivestito superiormente con PVC.

Trattandosi di laboratori chimici, il pannello è stato sottoposto ad una speciale lavorazione del bordo perimetrale (Sistema Labfloor), per la successiva applicazione della sigillatura con apposito mastice elastico che rende il pavimento tenuta stagna ma consente comunque l’ispezionabilità del plenum sottostante.

Quantità: 350 mq

Per la zona uffici, la scelta del committente è caduta sul nostro pannello PG3AMW60 in solfato di calcio spessore 34 mm rivestito superiormente con parquet quercia fiammato. Il parquet è stato appositamente tinto in modo di riprendere i colori delle boiserie e dell’arredo in legno degli uffici.

Quantità: 320 mq

02. CONTROSOFFITTO

Anche in questo caso, per la zona laboratori i controsoffitti dovevano rispondere a determinate caratteristiche di tenuta ed ermeticità. E’ stato quindi utilizzato un pannello tipo ECO LAB a tenuta in dim. 600 x 600 mm in acciaio preverniciato di colore bianco con molle preincorporate e speciale guarnizione ermetica applicata direttamente in fabbrica.

Quantità: 400 mq

03. PARETI MOBILI

Le pareti mobili fornite ed installate, sono composte da doppio vetro (5 mm) a “filo esterno” con un abbattimento acustico da 40 a 47 dB, di spessore 104 mm, completa di molteplici soluzioni che permettono l’interposizione a piacimento, di pannelli in legno o vetro.

La parete, sia nella tipologia cieca che vetrata, consente di migliorare sensibilmente le caratteristiche acustiche degli spazi in cui viene inserita.

Questa tipologia di parete è stata studiata per semplificare le operazioni di montaggio e quelle di ispezione, con il concetto di flessibilità della parete, rendendo pertanto estremamente agevoli le variazioni successive della configurazione originaria degli spazi.

Sono poi stati realizzati su misura degli speciali profili a sguscio in alluminio per raccordo pavimento-parete mobile.

Quantità mq. 280

L’aspetto peculiare del servizio offerto da NESITE CONTRACT ai propri clienti è rappresentato dalla possibilità di rendere attuabili configurazioni di progetto “su misura”, in base alle caratteristiche dimensionali degli spazi da arredare o alle esigenze  della clientela.