X
X
X
X

Todos los proyectos

Comercial

Oficinas

Museos

Green

Contract

X

Producto

Año

Materiales

X

Home / News / Eventos / WGBW 2018: LA “TOP 5″ DEI PROGETTI ECOSOSTENIBILI CON PAVIMENTI NESITE

pavimenti sopraelevati per edifici green

Nella settimana mondiale dell’edilizia a basso impatto ambientale (World Green Building Week, dal 24 al 30 settembre 2018) migliaia di sostenitori in tutto il mondo promuovono iniziative di sensibilizzazione per rendere i nostri edifici più green e contribuire ad un mondo più sostenibile.

Il nostro impegno? Ve lo vogliamo raccontare attraverso una raccolta di progetti green certificati, dove i prodotti Nesite hanno contribuito all’aggiudicazione dei crediti relativi ai pavimenti sopraelevati

 

05. WILBERG ATRIUM, Norvegia

 

Wilberg Atrium è l’edificio polifunzionale firmato Griff Arkitektur, progettato per ottenere la massima efficienza energetica.

E’ stato completamente dotato di un sistema UFAD  (Underfloor Air Distribution) integrato dal pavimento sopraelevato Nesite in grado di distribuire in maniera ottimale i flussi d’aria nelle operazioni di riscaldamento e raffreddamento dei locali.

L’immobile ha ricevuto la certificazione BREEAM classe A, la massima valutazione in termini di “prestazioni energetiche” di un edificio.

 

04. deltaROSSO by delta ZERO, Svizzera

 

Pensato per la massima riduzione delle emissioni inquinanti, deltaROSSO è l’edificio residenziale high – tech progettato per raggiungere lo standard deltaZERO (zero consumi e zero emissioni).

Caratterizzato da finiture di design e dotato delle più avanzate tecnologie per il comfort abitativo, l’edificio dispone di un impianto di riscaldamento a terra realizzato con il nostro pavimento Diffuse, il sistema radiante brevettato che garantisce un perfetto isolamento termico e un risparmio energetico superiore al 35%.

DeltaZERO è certificato Minergie P, standard di costruzione con requisiti molto restrittivi che impone un impiego razionale dell’energia, migliorandone al contempo la qualità di vita.

 

03. CHRISTCHURCH CIVIC BUILDING, Nuova Zelanda

 

Christchurch Civic Building è stato definito l’edificio più eco – compatibile della Nuova Zelanda e rappresenta un’importante opera di recupero architettonico a cura dello studio Athfield Architects.

L’immobile utilizza tecnologie dedite all’ottimizzazione delle risorse come la minicentrale che crea energia da materia raccolta in discarica, l’adopero dell’acqua piovana per lo scarico delle toilettes oppure il recupero dell’energia generata dai freni degli ascenssori.

Nesite ha dovuto principalmente soddisfare le caratteristiche antisismiche previste del progetto, fornendo diverse soluzioni che includevano la realizzazione di un pavimento dotato di ”bracing system” e strutture speciali, con altezze fino a 175 cm.

Christchurch Civic Building è un edificio pluripremiato e certificato LEED Platinum.

 

02. BANCO POPULAR di Madrid

 

Progettato dallo studio Arquitectos Ayala, la nuova sede del Banco Popular a Madrid (Abelias Building) è stata concepita seguendo il protocollo “well“, lo standard che coniuga efficienza e benessere.

Con un orientamento lungo l’asse nord – sud, si è raggiunto l’obiettivo di creare uno spazio di lavoro piacevole, funzionale ed efficiente, caratterizzato da luce naturale e ampi spazi aperti. Oltre alle varie tecnologie adoperate per ridurre l’impatto ambientale, l’edificio incorpora anche misure come la promozione di trasporti sostenibili o la raccolta di acqua piovana per l’irrigazione dei giardini.

I pavimenti Nesite (una fornitura di oltre 30 000 mq) sono stati inseriti in questo contesto di edilizia d’eccellenza grazie allo loro specifiche ecosostenibili come l’utilizzo di materiali riciclati e riciclabili al 99%.

La sede del Banco Popular è un edificio certificato LEED Gold.

 

01. LOUVRE ABU DHABI

 

Progettato da Jean Nouvel, vincitore del premio Pritzker, il Louvre di Abu Dhabi è uno dei progetti culturali più ambiziosi.

Gran parte della sostenibilità dell’edificio è conferita proprio dagli elementi architetturali come la cupola, il cui complesso modello geometrico crea, oltre ad uno straordinario effetto visivo,  un “microclima” autoregolato che garantisce isolamento termico, ventilazione e un notevole risparmio energetico.

Il pavimento del Louvre di Abu Dhabi è un’installazione di enorme complessità, che ha incluso la progettazione di una soluzione certificata antisismica, dotata di  “bridging” e “bracing system”.

E’ stato interamente realizzato adoperando formati speciali, diventando simbolo delle competenze Nesite nel creare un pavimento “sartoriale“. La produzione dei pannelli in marmo proveniente dall’Oman è stata effettuata a Sharjah (UAE), con un raggio d’azione inferiore a 800 km tra luogo di estrazione, lavorazione e cantiere.

Il Louvre di Abu Dhabi è un edificio certificato LEED Platinum.

 

Design. Develop. Done. by Megiston - Agenzia web e digital marketing a Padova e VicenzaMegiston
This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.