Sky 56 – uffici da vivere

Nesite per la torre Sky 56, Lione

SKY 56 è il prestigioso edificio situato a Lione progettato dall’atelier parigino Chaix & Morel et Associés.
La sua particolare architettura, caratterizzata dalla suddivisione in 4 volumi e la forma curva, conferisce la netta impressione di un edificio in movimento, quasi a simulare una danza.

Oltre ad essere un immobile dall’imminente certificazione LEED e BREEAM, la torre Sky 56 si distingue per la particolare attenzione in fase di progettazione dedicata alla vivibilità dell’edificio: parliamo dell’ultima frontiera del green building, il WELL Building Standard.

Il protocollo WELL nasce dall’esigenza di migliorare la qualità di vita sul posto di lavoro e definisce le basi di progettazione di un edificio che non sia sostenibile solo per l’ambiente, ma che abbia dei risvolti positivi sul benessere delle persone che ci vivono all’interno.

Sky 56 è stato realizzato completamente in vetro e acciaio ed il suo design concepito per poter usufruire al 100%  della luce naturale.

Ogni piano dedicato agli uffici dispone di 4 terrazzi per una maggiore interazione con l’ambiente circostante ed è dotato di modernissime postazioni modulari. Si è puntato molto sulla trasparenza e la luminosità.

uffici sky 56 Sky 56   uffici da vivere

I primi 2 piani dell’edificio sono esclusivamente dedicati alle attività commerciali: saranno presenti negozi, ristoranti, un’area fitness e persino un asilo nido. Al 14esimo piano, invece, un terrazzo panoramico di quasi 500 mq.

Sia l’area commerciale che il terrazzo panoramico sono ad accesso libero: l’obiettivo è quello di favorire ulteriormente l’integrazione del nuovo edificio nella vita sociale della città.

I pavimenti sopraelevati Nesite sono stati scelti per completare le aree premium. Si tratta di una fornitura di oltre 2000 mq di pavimentazione tecnica composta da pannelli con anima in solfato di calcio da 30 mm e rivestimento in gres porcellanato effetto pietra naturale.

L’inaugurazione di SKY 56 è prevista per metà luglio 2018.